Nel salotto del collezionista - Comune di Saronno

Eventi - Comune di Saronno

Nel salotto del collezionista
-

Partendo dall’idea ottocentesca del “Salotto” come ambiente di incontro, di scambio e di confronto culturale, questo ciclo di incontri vuole creare un ambiente di dialogo con esperti ed autori attraverso alcuni pezzi delle collezioni di Villa Gianetti. In particolar modo, la vita dell'artista lirica Giuditta Pasta, i suoi rapporti personali, gli oggetti dell’epoca faranno da sfondo agli appuntamenti che si svolgeranno il sabato nelle date del 17 febbraio, 9 marzo, 4 e 11 maggio, alle ore 17.00 a Villa Gianetti.

INGRESSO LIBERO

17 febbrario. Il primo appuntamento “Il contabbandiere di libri” avrà luogo sabato 17 febbraio. Durante l’incontro, Pietro Berra (autore del libro “Il contrabbandiere di libri”) presenterà il suo romanzo storico con protagonista Luigi Dottesio, celebre martire comasco che organizzò il contrabbando dei libri vietati dagli austriaci e protagonista dei moti rivoluzionari del 1848 come la celebre cantante saronnese.

9 marzo.“Quadro di famiglia: le ultime ricerche sulle famiglie di Giuditta Pasta” sarà invece il titolo del secondo incontro tenuto da Andrea Bernasconi che avrà luogo sabato 9 marzo e cercherà di fare un punto sui risultati delle ricerche selle famiglie Negri e Ferranti da cui discende Giuditta Pasta. Lo studio delle “sue famiglie” è infatti fondamentale per comprendere scelte, posizioni e atteggiamenti dell’artista nella sua vita professionale e familiare.

4 maggio. “Quanto difficilmente si incontrano gli amici! Le lettere di Bartolomeo Passerini, curato d’Intelvi, all’amico Filippo Ferranti” sarà il terzo incontro tenuto da Alessandra Mita Ferraro (autrice di “Politica e religione nel Triennio repubblicano (1796-1799). I sacerdoti insubri Lattuada, Passerini, Gattoni”) che per l’occasione parlerà di Filippo Ferrante, zio della celebre artista.

11 maggio. Il quarto incontro con il conservatore “Le lacrime nella voce: Gioacchini Rossini, Giuditta Pasta e la Collezione Ragni” vedrà la partecipazione di Sergio Ragni (autore di “Isabella Colbran, Isabella Rossini”) che per l’occasione presenterà la lettera di Rossini conservata al Teatro Sociale di Como per parlare poi dei rapporti tra la Diva e il celebre compositore italiano.

C'è un ultimo appuntamento in programma, la cui data è ancora da definire, il cui titolo sarà Italian Opera in the United States, 1800-1850. At the origins of a cultural migration che racconterà le vicende degli artisti italiani che dal 1800 al 1850 avevano provato ad esportare il successo operistico europeo negli Stati Uniti. Tra queste figure compare anche Giuseppe Pasta, il marito della Diva, che nel 1825 fece una tournée negli USA con il grande cantante Manuel Garcia, padre di Maria Malibran.

INFORMAZIONI: culturaeventi@comune.saronno.va.it - 02 96710214.

  • categoria: Incontri
  • dove: - Villa Gianetti
  • quando: inizio: fine:
Pubblicato il 
Aggiornato il